Praticanti e giovani avvocati

L'inizio della propria carriera legale è un momento entusiasmante. La scelta dello studio in cui fare il praticantato e le decisioni sul futuro dopo l'abilitazione non devono essere prese alla leggera. 

Lavoriamo ogni anno con innumerevoli praticanti e neoavvocati in svariate aree di specializzazione. Siamo in eccellenti rapporti con i principali studi legali statunitensi, britannici e internazionali, oltre che con molti studi domestici in Italia, dato che per molti anni ne abbiamo creato i team.

Dopo l'abilitazione

Una delle cose più importanti da ricordare in merito all'abilitazione è che bisognerebbe iniziare a valutare le proprie opzioni prima possibile, anche ove si ritenga di poter ambire a una posizione nello studio in cui si lavora.

Tra i principali punti da considerare: 

  1. Prima di iniziare la ricerca, aggiornare il proprio CV. 
  2. Iniziare la ricerca possibilmente sei mesi prima dell'abilitazione. 
  3. Chiedere una consulenza a una società di fiducia in grado di apportare valore aggiunto [alla propria candidatura] e che abbia una consolidata esperienza di lavoro con le aziende più interessanti per il candidato.
  4. Accertarsi che la società di consulenza con cui si lavora si impegni a non inviare mai il CV per una posizione senza il consenso dell'interessato. 
  5. Ricordarsi di tenere traccia delle società a cui si invia il CV.